Centro di studi per la storia del pensiero giuridico moderno

La rivista

I «Quaderni fiorentini per la storia del pensiero giuridico moderno», ISSN 0392-1867, sono una rivista annuale, fondata nel 1972; nel 2022 è stato pubblicato il cinquantunesimo volume (indici). La rivista è caratterizzata da un continuo dialogo tra storici del diritto e giuristi, arricchito dal costante contributo di scienziati sociali e filosofi. Obiettivo della rivista è di incrementare lo studio storico delle dottrine giuridiche nel periodo moderno, promuovendo in tal modo una più profonda comprensione degli attuali sistemi giuridici e delle loro radici culturali e sociali.

The «Quaderni fiorentini per la storia del pensiero giuridico moderno» ("Florentine journal for the history of modern juridical doctrines"), ISSN 0392-1867, is an annual journal. It was founded in 1972 and in 2022 the fifty-first volume was published (indexes). The journal is characterised by an ongoing dialogue between legal historians and jurists, enriched by the constant contribution of social scientists and philosophers. The aim of the journal is to increase the historical study of modern juridical doctrines, thereby promoting a deeper understanding of current legal systems and their cultural and social roots.

Direttore: Giovanni Cazzetta (giovanni.cazzetta@unifi.it)

Consiglio di redazione: Federigo Bambi, Vittoria Barsotti, Paolo Cappellini, Pietro Costa, Luca Mannori, Bernardo Sordi, Irene Stolzi, Giovanni Tarli Barbieri

Segreteria di Redazione: Francesco Vertova (quaderni.fiorentini@centropgm.unifi.it)

Consiglio scientifico: Clara Álvarez Alonso (Madrid); Pio Caroni (Bern); Arno Dal Ri Jr. (Santa Catarina); Thomas Duve (Frankfurt am Main); Rafael Estrada Michel (Ciudad de México); Ricardo Marcelo Fonseca (Curitiba); Jean-Louis Halpérin (Paris); Richard Hyland (Camden); Lucien Jaume (Paris); Luigi Lacchè (Macerata); Marta Lorente Sariñena (Madrid); Michele Luminati (Luzern); Laurent Mayali (Berkeley); Massimo Meccarelli (Macerata); Dag Michalsen (Oslo); Jean-Louis Mestre (Aix-en-Provence); Francesco Palazzo (Firenze); Claes Peterson (Stockholm); Carlos Petit (Huelva); Heikki Pihlajamäki (Helsinki); Michele Pifferi (Ferrara); Giovanni Rossi (Verona); Joachim Rückert (Frankfurt am Main); Michel Troper (Paris); Raffaele Volante (Padova); Joseph Weiler (New York); James Whitman (New Haven); Lihong Zhang (Shanghai)

I testi inviati alla redazione sono sottoposti a referee anonimo da parte di due esperti selezionati dal Consiglio di redazione. Responsabile del processo di valutazione è il Direttore.

Codice etico (PDF)

Norme di redazione per i collaboratori (PDF)

Submitted texts are anonymously refereed by two experts selected by the Editorial Board. The Director is responsible for the review process.

Publication ethics (PDF)

Editorial standards for contributors (PDF)

Per acquisti: shop.giuffre.it